Il progetto La tua Casa a Latronico è l’iniziativa attraverso cui, sin dal 2013, promuove la fruizione e il riutilizzo di abitazioni vuote presenti in numero rilevante nel paese.

Nasce con l’obiettivo di promuovere il soggiorno turistico all’interno del territorio comunale in modo da far vivere un’esperienza ravvicinata con la comunità, alla scoperta non solo dei luoghi ma anche delle tradizioni e delle usanze latronichesi. Tutto ciò si inserisce in un contesto più ampio di riqualificazione e valorizzazione delle risorse turistiche con un occhio anche alle possibili ricadute sul piano economico e lavorativo.

Oltre al piano prettamente turistico il progetto offre la possibilità di vivere nella nostra comunità a famiglie alla ricerca di uno stile di vita più sano e lontano dal caos cittadino.

In questi anni sono stati catalogati circa 150 immobili dalle condizioni e caratteristiche più disparate, visualizzabili grazie ad un’interfaccia chiara e intuitiva che permette di scegliere quello desiderato in base a diversi parametri come la zona (tra i vicoli del centro storico, nella frazione termale etc), la metratura, il costo e tutte le informazioni necessarie per avere una corretta visione d’insieme.

Gli immobili sono di proprietà privata e destinati principalmente alla vendita, tuttavia alcuni di questi sono disponibili anche in affitto per periodi più o meno lunghi.

La maggior parte di essi sono proposti a prezzi estremamente competitivi ed offrono la possibilità di vivere in un luogo immerso nella natura, tranquillo e rilassante e che al tempo stesso offre possibilità di svago e divertimento.

 

Nel 2021 il progetto ha riscosso un’importante risonanza internazionale sia grazie all’interesse da parte di media di rinomate testate giornalistiche (CNN, FOX, Forbes etc) sia a causa della situazione pandemica globale. Infatti Latronico è stata spesso scelta come nuovo luogo dove vivere da parte di molte persone provenienti da città di tutto il mondo (USA, Trinidad e Tobago, Gran Bretagna, Belgio etc).

Alla luce di questo rinnovato interesse è stato pertanto effettuato un restyling di questo sito implementando nuove funzioni, aggiornando le informazioni presenti, migliorando la prima versione dello stesso risalente al 2013.